skip to Main Content
Selinunte, un luogo unico,
dove il tempo è sospeso.
Selinunte, un luogo unico,
dove il tempo è sospeso.

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

Avamposto occidentale
della cultura greca in Sicilia

Secondo Tucidide, Selinunte fu fondata verso la metà del VII secolo a.C. da coloni greci provenienti da Megara Iblea. La città, in lotta contro Segesta, venne assediata per nove giorni da un esercito di 100.000 cartaginesi e, secondo Diodoro Siculo, fu distrutta completamente. Su 25.000 abitanti 16.000 morirono e 5.000 furono fatti prigionieri. Selinunte fu successivamente ricostruita da coloni greci e punici. Nel 250 a.c. Roma, dopo aver vinto la prima guerra punica, distrusse una seconda volta la città, che non si sarebbe più ripresa. I ruderi della città si trovano sul territorio del comune di Castelvetrano, nella parte meridionale della provincia di Trapani in un parco archeologico della dimensione di ca. 40 ettari.
Il parco archeologico di Selinunte è oggi considerato il più ampio ed imponente d’Europa: si estende per 1740 km quadrati e comprende numerosi templi, santuari e altari. Le sculture trovate negli scavi di Selinunte si trovano soprattutto nel Museo Nazionale Archeologico di Palermo. Fa eccezione l’opera più famosa, l’Efebo di Selinunte, che è oggi esposto al Museo Comunale di Castelvetrano.

#latuavacanzainfinita.

Prenota la tua escursione

Valle dei Templi di Agrigento

Ad Agrigento si trova un altro dei luoghi simbolo della Sicilia. Una delle aree archeologiche più belle al mondo, dove sembrerà di trovarsi catapultati indietro nel tempo e nello spazio, fino all’antica Atene. Nella Valle dei Templi si cammina tra templi greci perfettamente conservati che sorgono tra ulivi e mandorli.

Prenota la tua escursione

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

Avamposto occidentale
della cultura greca in Sicilia

Secondo Tucidide, Selinunte fu fondata verso la metà del VII secolo a.C. da coloni greci provenienti da Megara Iblea. La città, in lotta contro Segesta, venne assediata per nove giorni da un esercito di 100.000 cartaginesi e, secondo Diodoro Siculo, fu distrutta completamente. Su 25.000 abitanti 16.000 morirono e 5.000 furono fatti prigionieri. Selinunte fu successivamente ricostruita da coloni greci e punici. Nel 250 a.c. Roma, dopo aver vinto la prima guerra punica, distrusse una seconda volta la città, che non si sarebbe più ripresa. I ruderi della città si trovano sul territorio del comune di Castelvetrano, nella parte meridionale della provincia di Trapani in un parco archeologico della dimensione di ca. 40 ettari.
Il parco archeologico di Selinunte è oggi considerato il più ampio ed imponente d’Europa: si estende per 1740 km quadrati e comprende numerosi templi, santuari e altari. Le sculture trovate negli scavi di Selinunte si trovano soprattutto nel Museo Nazionale Archeologico di Palermo. Fa eccezione l’opera più famosa, l’Efebo di Selinunte, che è oggi esposto al Museo Comunale di Castelvetrano.

#latuavacanzainfinita

Valle dei Templi di Agrigento

Ad Agrigento si trova un altro dei luoghi simbolo della Sicilia. Una delle aree archeologiche più belle al mondo, dove sembrerà di trovarsi catapultati indietro nel tempo e nello spazio, fino all’antica Atene. Nella Valle dei Templi si cammina tra templi greci perfettamente conservati che sorgono tra ulivi e mandorli.

Marsala

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

Marsala: città di storia,
di vino e di mare.

Marsala è una città di grande fascino sia quando la si guarda dall’alto, arrivando con un aereo, sia quando la si raggiunge dal mare o dalla terra. La nave punica, il parco archeologico con i suoi preziosi reperti, lo storico sbarco di Garibaldi con i suoi Mille, il centro storico, curato e accogliente, con i suoi monumenti, le chiese, i musei raccontano la storia di una città dal passato importante e prestigioso. Marsala è anche città del vino. Storici stabilimenti e nuove aziende hanno prodotto e producono, con passione e maestria, ottimi vini bianchi, rossi e grandiosi liquorosi, come il nobile vino doc Marsala, noto in tutto il mondo. Città di mare, Marsala. Con la natura incontaminata della Laguna dello Stagnone e le isole di Mozia, Scola, Santa Maria e Lunga, con le sue spiagge di sabbia bianca e fine, il mare limpido e trasparente, dove immergersi è una sensazione unica e irripetibile. E dove è possibile divertirsi in barca a vela tra le onde del Mediterraneo o vivere emozioni mozzafiato sulle tavole da surf o con i Kite. Marsala è città di cultura e tradizioni, ricca di eventi da godere in tutti i periodi dell’anno attraverso itinerari storici e archeologici, percorsi d’arte, concerti, mostre e manifestazioni, ma è anche città del gusto e dell’enogastronomia con i suoi sapori e le sue tipicità culinarie, frutto della migliore tradizione locale.

Le Cantine Florio

Affacciate sul mare di Marsala, le Cantine Florio incantano gli ospiti da tutto il mondo con la loro bellezza che regna tra le storiche navate, dove riposano nel silenzio i vini Florio. Costruite in pietra di tufo da Vincenzo Florio nel 1833 le Cantine Florio accolgono il visitatore all’interno di ambienti unici, dove si mescolano storia, architettura e design per un viaggio in un mondo esclusivo ed inaspettato che sorprende anche gli enoturisti più preparati. Un nuovo modo di concepire gli spazi della Cantina che non è più solo il luogo in cui vengono prodotti vini unici al mondo. Le suggestive bottaie, vi aspettano per farvi vivere un’esperienza appassionante e inaspettata.

Marsala

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

Marsala: città di storia,
di vino e di mare.

Marsala è una città di grande fascino sia quando la si guarda dall’alto, arrivando con un aereo, sia quando la si raggiunge dal mare o dalla terra. La nave punica, il parco archeologico con i suoi preziosi reperti, lo storico sbarco di Garibaldi con i suoi Mille, il centro storico, curato e accogliente, con i suoi monumenti, le chiese, i musei raccontano la storia di una città dal passato importante e prestigioso. Marsala è anche città del vino. Storici stabilimenti e nuove aziende hanno prodotto e producono, con passione e maestria, ottimi vini bianchi, rossi e grandiosi liquorosi, come il nobile vino doc Marsala, noto in tutto il mondo. Città di mare, Marsala. Con la natura incontaminata della Laguna dello Stagnone e le isole di MoziaScola, Santa Maria e Lunga, con le sue spiagge di sabbia bianca e fine, il mare limpido e trasparente, dove immergersi è una sensazione unica e irripetibile. E dove è possibile divertirsi in barca a vela tra le onde del Mediterraneo o vivere emozioni mozzafiato sulle tavole da surf o con i KiteMarsala è città di cultura e tradizioni, ricca di eventi da godere in tutti i periodi dell’anno attraverso itinerari storici e archeologici, percorsi d’arte, concerti, mostre e manifestazioni, ma è anche città del gusto e dell’enogastronomia con i suoi sapori e le sue tipicità culinarie, frutto della migliore tradizione locale.

Le Cantine Florio

Affacciate sul mare di Marsala, le Cantine Florio incantano gli ospiti da tutto il mondo con la loro bellezza che regna tra le storiche navate, dove riposano nel silenzio i vini Florio. Costruite in pietra di tufo da Vincenzo Florio nel 1833 le Cantine Florio accolgono il visitatore all’interno di ambienti unici, dove si mescolano storia, architettura e design per un viaggio in un mondo esclusivo ed inaspettato che sorprende anche gli enoturisti più preparati. Un nuovo modo di concepire gli spazi della Cantina che non è più solo il luogo in cui vengono prodotti vini unici al mondo. Le suggestive bottaie, vi aspettano per farvi vivere un’esperienza appassionante e inaspettata.

Prenota la tua escursione
Trapani ed Erice

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

La punta estrema della Sicilia,
una città bella e vivibile.

Trapani, città posta in estremità della Sicilia occidentale, offre diverse possibilità al turista: mare, cultura, tranquillità, natura. Le coste della provincia sono quasi totalmente balneabili: si passa dalla splendida spiaggia di San Vito lo capo, agli scorci stupefacenti delle isole Egadi e della Riserva dell Zingaro. Culturalmente offre diverse possibilità: dalla storica e scientifica Erice, ai parchi archeologici di Segesta e Selinunte, allo splendido barocco di Trapani, Marsala e Mazara del Vallo. Bosco Scorace, Montagna Grande, Riserva dello Zingaro, Marettimo, Monte Inici offrono degli splendidi itinerari naturalistici per gli appassionati del genere. E per chi volesse semplicemente riposarsi, a Trapani potrà farlo: la città non è caotica, la campagna è a portata di mano, e diversi posti dove recarsi al mare senza la ressa della spiaggia sono vicinissimi alla città

#latuavacanzainfinita.

Erice

Erice, antica città elimo-punica, situata a 751 m di altezza sul monte che porta lo stesso nome, impreziosito da un altopiano di forma triangolare che scende a terrazza sul mare. Difesa da bastioni e mura, la città è piena di stradine acciottolate e di varchi strettissimi. Le case, in pietra, hanno graziosi e curati cortili interni, in modo da conservare, dalla vista dei passanti, una totale intimità familiare. In tempi antichi, Erice era ben conosciuta per il suo tempio dove i Fenici adoravano Astarte, i Greci Afrodite ed i Romani Venere. Il monte Eryx era punto di riferimento per i navigatori dei quali Venere divenne ben presto la protettrice. La notte, un grande fuoco acceso nell’area sacra fungeva da faro. La Venere Ericina divenne talmente famosa che le venne dedicato un tempio a Roma ed il suo culto si diffuse in tutto il Mediterraneo. Nelle giornate di sole si possono ammirare panorami mozzafiato, a nord-est si riesce a scorgere anche l’isola di Ustica, ad est invece il panorama è sulle meravigliose isole Egadi. Nel periodo invernale quando la nebbia avvolge la vetta l’atmosfera medievale sale in cattedra. L’aria fresca, le belle pinete, la tranquillità che vi regna e l’artigianato locale la rendono una delle mete privilegiate dai turisti. Vi segnaliamo Il Castello di Venere con il suo giardino (Il balio) dove godrete di panorami mozzafiato. Il museo Cordici, e la Chiesa Matrice. Erice città della scienza con il suo centro di cultura “l’istituto Ettore Majorana”. Prodotti tipici ericini : Le genovesi ericine e biscotti con la mandorla. Famose le ceramiche e i tessuti (tappeti) ericini,

Prenota la tua escursione

Altri siti iinteressanti nella zona

Castelvetrano
Castelvetrano
Mazara del Vallo
Mazara del Vallo
Scala dei Turchi
Scala dei Turchi
Palermo e Monreale
Palermo e Monreale

Lo Zingaro e le Egadi:
Marettimo, Levanzo
e Favignana

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

Un’oasi di relax e splendida natura

A Ovest della Sicilia, sorge l’arcipelago delle Egadi, con le isole di Favignana, Marettimo e Levanzo e la Riserva dello Zingaro tra Scopello e San Vito Lo Capo, un’oasi naturale immersa nel tipico ambiente mediterraneo, il suo mare smeraldo, e le poche abitazioni trasformate in piccoli musei che narrano la storia e gli antichi riti di questi luoghi. Marettimo è  l’isola più lontana dalla costa con circa 20 km di costa caratterizzata da calette, rocce a picco sul mare e splendide grotte. Levanzo, la più piccola delle isole e la più vicina alla costa, un vero tesoro per gli appassionati della preistoria, con le sue incisioni graffiti e dipinti preistorici risalenti al neolitico. Favignana con la sua tonnara, le alte scogliere e le famose calette.

Vivi la tua vacanza con noi.

Prenota la tua escursione

Segesta:
la città elima di Sicilia.

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

L’antica Segesta sorge in una splendida posizione, tra dolci colline dal colore rosso bruno che contrastano con le varie tonalità di verde del paesaggio circostante. Secondo lo storico Tucidide a fondarla furono gli Elimi, antico popolo che abitava la Sicilia occidentale, che a suo dire, discendevano dai profughi scampati alla guerra di Troia, giunti in questi luoghi guidati dal mitico Enea.

Prima di approdare nel Lazio e fondare Roma infatti, il principe troiano lasciò qui una cospicua colonia di suoi concittadini, tra i quali il vecchio padre AnchiseSegesta sarebbe stata fondata appunto da Aceste (che ne fu anche il primo re), figlio della nobile troiana Egesta e del dio fluviale Crimiso.

Varie campagne di scavi hanno recentemente riportato alla luce una vera e propria cittadella, ricca di edifici pubblici e privati, che era una delle più ellenizzate del mediterraneo.

#latuavacanzainfinita

Prenota la tua escursione

Trapani ed Erice

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

La punta estrema della Sicilia,
una città bella e vivibile.

Trapani, città posta in estremità della Sicilia occidentale, offre diverse possibilità al turista: mare, cultura, tranquillità, natura. Le coste della provincia sono quasi totalmente balneabili: si passa dalla splendida spiaggia di San Vito lo capo, agli scorci stupefacenti delle isole Egadi e della Riserva dell Zingaro. Culturalmente offre diverse possibilità: dalla storica e scientifica Erice, ai parchi archeologici di Segesta e Selinunte, allo splendido barocco di Trapani, Marsala e Mazara del Vallo. Bosco Scorace, Montagna Grande, Riserva dello Zingaro, Marettimo, Monte Inici offrono degli splendidi itinerari naturalistici per gli appassionati del genere. E per chi volesse semplicemente riposarsi, a Trapani potrà farlo: la città non è caotica, la campagna è a portata di mano, e diversi posti dove recarsi al mare senza la ressa della spiaggia sono vicinissimi alla città

Erice

Erice, antica città elimo-punica, situata a 751 m di altezza sul monte che porta lo stesso nome, impreziosito da un altopiano di forma triangolare che scende a terrazza sul mare. Difesa da bastioni e mura, la città è piena di stradine acciottolate e di varchi strettissimi. Le case, in pietra, hanno graziosi e curati cortili interni, in modo da conservare, dalla vista dei passanti, una totale intimità familiare. In tempi antichi, Erice era ben conosciuta per il suo tempio dove i Fenici adoravano Astarte, i Greci Afrodite ed i Romani Venere. Il monte Eryx era punto di riferimento per i navigatori dei quali Venere divenne ben presto la protettrice. La notte, un grande fuoco acceso nell’area sacra fungeva da faro. La Venere Ericina divenne talmente famosa che le venne dedicato un tempio a Roma ed il suo culto si diffuse in tutto il Mediterraneo. Nelle giornate di sole si possono ammirare panorami mozzafiato, a nord-est si riesce a scorgere anche l’isola di Ustica, ad est invece il panorama è sulle meravigliose isole Egadi. Nel periodo invernale quando la nebbia avvolge la vetta l’atmosfera medievale sale in cattedra. L’aria fresca, le belle pinete, la tranquillità che vi regna e l’artigianato locale la rendono una delle mete privilegiate dai turisti. Vi segnaliamo Il Castello di Venere con il suo giardino (Il balio) dove godrete di panorami mozzafiato. Il museo Cordici, e la Chiesa Matrice. Erice città della scienza con il suo centro di cultura “l’istituto Ettore Majorana”. Prodotti tipici ericini : Le genovesi ericine e biscotti con la mandorla. Famose le ceramiche e i tessuti (tappeti) ericini,

Altri siti iinteressanti nella zona

Castelvetrano
Castelvetrano
Mazara del Vallo
Mazara del Vallo
Scala dei Turchi
Scala dei Turchi
Palermo e Monreale
Palermo e Monreale

Lo Zingaro e le Egadi:
Marettimo, Levanzo e Favignana

 

 

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

Un’oasi di relax e splendida natura

A Ovest della Sicilia, sorge l’arcipelago delle Egadi, con le isole di Favignana, Marettimo e Levanzo e la Riserva dello Zingaro tra Scopello e San Vito Lo Capo, un’oasi naturale immersa nel tipico ambiente mediterraneo, il suo mare smeraldo, e le poche abitazioni trasformate in piccoli musei che narrano la storia e gli antichi riti di questi luoghi. Marettimo è  l’isola più lontana dalla costa con circa 20 km di costa caratterizzata da calette, rocce a picco sul mare e splendide grotte. Levanzo, la più piccola delle isole e la più vicina alla costa, un vero tesoro per gli appassionati della preistoria, con le sue incisioni graffiti e dipinti preistorici risalenti al neolitico. Favignana con la sua tonnara, le alte scogliere e le famose calette.

Segesta: la città elima di Sicilia

GRAND HOTEL SELINUNTE / GHS

L’antica Segesta sorge in una splendida posizione, tra dolci colline dal colore rosso bruno che contrastano con le varie tonalità di verde del paesaggio circostante. Secondo lo storico Tucidide a fondarla furono gli Elimi, antico popolo che abitava la Sicilia occidentale, che a suo dire, discendevano dai profughi scampati alla guerra di Troia, giunti in questi luoghi guidati dal mitico Enea.

Prima di approdare nel Lazio e fondare Roma infatti, il principe troiano lasciò qui una cospicua colonia di suoi concittadini, tra i quali il vecchio padre Anchise. Segesta sarebbe stata fondata appunto da Aceste (che ne fu anche il primo re), figlio della nobile troiana Egesta e del dio fluviale Crimiso.

Varie campagne di scavi hanno recentemente riportato alla luce una vera e propria cittadella, ricca di edifici pubblici e privati, che era una delle più ellenizzate del mediterraneo

Organizza

la tua vacanza ideale

GRAZIE AL NOSTRO CALL CENTER

CHIAMACI!

+39 0924 46397

E APPROFITTA DELLE NOSTRE OFFERTE!

Organizza

la tua vacanza ideale

GRAZIE AL NOSTRO CALL CENTER

CHIAMACI!

+39 0924 46397

E APPROFITTA DELLE NOSTRE OFFERTE!

Benvenuti al
Grand Hotel Selinunte,
Un magnifico angolo di Sicilia tra cielo e mare

n magnifico angolo di Sicilia Sospeso tra cielo e mare, circondato da ettari di stupendi uliveti di Nocellara del Belice, vicino alle dorate spiagge di sabbia di Selinunte e alla costa meridionale siciliana dove il relax è l'unico impegno ammesso. Avrete a vostra disposizione una varietà di attività ed escursioni per coppie e famiglie, una grande piscina con angolo idromassaggio,servizio bar, ristorante , Wi-Fi gratuito e un’incantevole giardino da vivere al chiarore delle stelle.

 

I bambini e i ragazzi potranno divertirsi con numerose attività sportive. Senza dimenticare il relax:
qui al Grand Hotel Selinunte potrete sempre ritagliarvi un momento di tranquillità solo per voi.

L’Hotel e le Camere

696×1024
camera_2_1024x516
Risvegliarsi con
un sorriso
Un albergo per rilassarsi e divertirsi
lontano dallo stress.

Se c’è qualcosa che desiderano i nostri ospiti, durante le loro vacanze, è rilassarsi e riposare lontano dalla vita di tutti i giorni e dal caos. Per questo motivo, l’albergo offre spaziose e ben arredate camere dotate di ogni genere di comodità: 80 camere, tutte con veranda vista piscina o uliveto. Qualunque sia il tuo stile di vita troverai la sistemazione perfetta per la tua vacanza.

Scegli la sistemazione ideale per te